Che cosa è Ethereum?

Secondo il sito ufficiale “Ethereum è una piattaforma decentralizzata che gestisce contratti intelligenti”. Questa è una sintesi accurata, ma nella mia esperienza quando spieghi Ethereum ad amici, familiari e stranieri, aiuta mettere a confronto Ethereum con Bitcoin poiché molte persone hanno già sentito parlare di Bitcoin. Questa guida per principianti dovrebbe aiutare coloro che sono nuovi a Ethereum per comprendere le differenze di alto livello tra i due.

Confronto

tabella bitcoin ethereum

Bitcoin come abbiamo già detto può essere descritto come il denaro digitale. Bitcoin è attivo da otto anni ed è utilizzato per trasferire denaro da una persona all’altra. È comunemente usato come una riserva di valore ed è stato critico per far comprendere al pubblico il concetto di una valuta digitale decentralizzata.

Ethereum è diverso da Bitcoin in quanto consente di creare contratti intelligenti (smart contracts) che possono essere descritti come denaro digitale altamente programmabile. Immaginate di inviare automaticamente denaro da una persona all’altra ma solo quando un certo insieme di condizioni sono soddisfatte. Ad esempio, un individuo vuole acquistare una casa da un’altra persona. Tradizionalmente ci sono terze parti coinvolte nello scambio, compresi avvocati e agenti di deposito che rendono il processo inutilmente lento e costoso. Con Ethereum, un pezzo di codice potrebbe trasferire automaticamente la proprietà di casa all’acquirente e i fondi al venditore dopo che un accordo sia stato concordato senza bisogno di terze parti che eseguiscano il tutto per loro conto.

Il potenziale di tutto questo è infinito! Pensate alle numerose applicazioni che fungono da terze parti per connetterti ad altri basandosi su una determinata logica (ad esempio Uber, Airbnb, eBay). Molti dei sistemi centralizzati che utilizziamo oggi potrebbero essere costruiti in modo decentralizzato su Ethereum. Con Ethereum è possibile rendere affidabili operazioni decentralizzate. La decentralizzazione è importante perché elimina singoli punti di fallimento o di controllo. Rende impraticabili la collusioni interne e attacchi esterni. Le piattaforme decentralizzate hanno tagliato e taglieranno gli intermediari che portano costi per gli utenti finali.grafico su ethereum

Identità

Ci sono molti siti web in cui una persona può creare un’identità digitale (ad esempio Facebook, Twitter, LinkedIn). Tutto questo è impegnativo da gestire inoltre le persone non hanno il controllo delle proprie informazioni. Queste sono di proprietà di un’entità centralizzata. Con Ethereum è possibile disporre di un sistema decentralizzato di gestione delle identità, come uPort, che consente di controllare completamente i tuoi dati. Con Ethereum non esiste un server centralizzato che abbia accesso ai tuoi dati privati, che possa essere hackerato, che possa manipolarli e che li possa vendere.

Al momento abbiamo agenzie di credito (ad esempio, Experian) a cui istituzioni come le banche si affidano per conoscere il nostro credito. Le agenzie di credito possono mettere in svantaggio alcuni gruppi come gli internazionali e i giovani. Il Lending Club, una piattaforma di prestiti pari a peer to peer, affronta il problema dei servizi finanziari tradizionali basandosi esclusivamente sui punteggi CRIF offrendo punti per dati aggiuntivi come la proprietà della casa, il reddito e la durata dell’occupazione.

Le applicazioni Ethereum come uPort possono permetterti di controllare i tuoi dati, la tua identità e la tua reputazione.

Potenza di Calcolo e Memoria

Prendi in considerazione la potenza di calcolo e memoria che una normale persona potrebbe avere sul proprio computer. Se non viene utilizzata, allora perché non renderla disponibile a qualcun altro? È un concetto simile all’affittare una camera da letto inutilizzata su Airbnb.

Ci sono diversi progetti in fase di sviluppo che consentono alle persone di affittare la potenza di calcolo e memoria da quelli che la hanno. Filecoin consente alle persone di fare ciò e di essere pagati. Allo stesso modo, Golem consente alle persone di affittare la propria potenza di calcolo. Idee come queste non sono completamente nuove. Dal 2000, Folding@home ha permesso a volontari di contribuire potenza di calcolo in eccesso alla ricerca scientifica a Stanford. Ora questo concetto può essere monetizzato e applicato ad altre industrie, potenzialmente riducendo i costi.

Social Media

Akasha è una piattaforma decentralizzata di social media. Non ci sono server centralizzati in modo che nessuna parte abbia il controllo completo sul contenuto. Ciò significa che la piattaforma è resistente alla censura. Un ulteriore vantaggio di costruire un’applicazione decentralizzata per i social media attraverso Ethereum è che si può creare un sistema che ricompensa economica per i contenuti di alta qualità. Un po’ come Reddit, ma anziché upvotes puoi inviare piccole quantità di denaro al creatore di contenuti.

Gestione dei diritti

Le applicazioni decentralizzate possono essere utilizzate per portare trasparenza a varie industrie. Ad esempio SingularDTV offre una piattaforma di gestione dei diritti di intrattenimento che consente una distribuzione trasparente di fondi ai creatori, agli investitori, all’equipe, agli attori e agli altri partecipanti ai progetti. Non esiste un’entità centralizzata che possa impedire a un determinato gruppo di accedere ai propri fondi perché i termini sono applicati dal codice. Tutti sono pagati secondo i termini discussi in anticipo e nessun terzo è necessario per mediare.

Gestione di Società

Un aspetto che richiede tempo e spesso costoso per avviare una nuova società è l’allocazione e la gestione delle azioni. Mentre le aziende crescono, raccolgono più fondi e alla fine emettono e spostano le loro azioni. Aragon è un progetto che ha un’interfaccia facile da usare per gestire il capitale dell’azienda e aumentarlo.

Aumento del Capitale

Infine, uno dei principali casi di utilizzo per Ethereum è la raccolta fondi decentralizzata da una rete globale di investitori. I crowdfunding abbassano la barriera di ingresso per gli sviluppatori che lavorano per progetti ad alto rischio. Dal lancio di Ethereum, nel luglio del 2015, abbiamo visto importi senza precedenti di fondi raccolti per applicazioni decentralizzate attraverso i crowdfunding. Ethereum stesso è stato finanziato attraverso un crowdfunding che ha raccolto 18 milioni di dollari in Bitcoin e un progetto chiamato The DAO ha raccolto 160 milioni di dollari.